La Nostra Storia

Il Centro lavora da trentotto anni a contatto con il disagio giovanile, con particolare attenzione ai problemi della tossicodipendenza e della devianza.

Quando Casal Bertone diventa un quartiere caldo in cui il fenomeno droga appena emergente si connota come un problema drammaticamente visibile, alcuni genitori del quartiere decidono di non stare a guardare e di impegnarsi attivamente per fare qualcosa di concreto.

Dal loro impegno, nel 1980 nasce il Centro di Prevenzione Permanente alle Tossicodipendenze.

Inizialmente la struttura guarda al fenomeno esclusivamente con l’occhio della prevenzione e opera attivamente su questa linea. L’idea è quella di dare ai giovani un’opportunità d’incontro e di aggregazione che non sia la strada.

Con il tempo, ai primi volontari si aggiungono figure professionali qualificate (psicologi, psicoterapeuti e assistenti sociali) e l’intervento va sempre più specializzandosi.

Dal 1990 si attivano Programmi Terapeutici Diurni (PTD).  Per PTD intendiamo un modello di Comunità Terapeutica aperta a persone con problemi con le sostanze e ai loro familiari. Tale programma prevede una frequenza giornaliera presso i nostri locali collocati al centro del quartiere.

Dal 1995 in poi abbiamo sviluppato programmi specifici centrati su altri modelli di dipendenza; dai consumatori di ecstasy ai giocatori compulsivi.

Attualmente il Centro è impegnato in modo continuativo a fornire aggiornamento, consulenza e sostegno sui temi della prevenzione del disagio a chiunque ne faccia espressa richiesta (Enti pubblici e privati).

La nostra filosofia di intervento privilegia prevalentemente l’attivazione e il rafforzamento di tutte le risorse individuali e sociali.

Molto del nostro lavoro è orientato a fornire gli strumenti e le strategie più utili per permettere ai singoli, soggetti a rischio, giovani esordienti e tossicodipendenti, e ai nuclei familiari di conoscersi, scegliere e operare al proprio meglio nel mondo.